In uno scenario in cui le istituzioni nazionali hanno avviato azioni per stimolare una crescita “intelligente” che generi competitività e occupazione, l’istruzione diventa il punto strategico per formare una nuova classe di manager e imprenditori con spiccato spirito d’intraprendenza e spinta all’innovazione. Il nostro Paese crede e riconosce l’educazione imprenditoriale come esperienza chiave a cui tutti gli studenti dovrebbero avere accesso nella loro carriera scolastica. Ed è per questo motivo che anche quest’anno Junior Achievement Italia e Invitalia hanno fatto squadra per aiutare le idee brillanti e i team di talento a diventare impresa, coinvolgendo in particolare i giovani del Sud Italia.

Grazie alla nuova edizione del programma di Junior Achievement Italia “Idee in azione con Invitalia” è stato possibile coinvolgere più di 100 studenti provenienti da 5 diverse regioni – Abruzzo, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia – che hanno sviluppato le loro idee d’impresa interessanti e sostenibili. Idee in azione ha permesso ai giovani di comprendere la cultura del lavoro di oggi, incluso sapersi muovere in un ambiente dove le imprese si basano su responsabilità condivise, dove i percorsi professionali sono diversi e imprevedibili e dove le competenze imprenditoriali (lavoro di équipe, spirito di iniziativa, spirito critico…) sono essenziali per l’occupabilità futura. Questa esperienza si rivela efficace per guidare e accelerare lo sviluppo di un piano di business e raccogliere preziosi feedback per la sua validazione.

I team scolastici sono stati affiancati da 5 Dream Coach di Invitalia che hanno messo a disposizione la loro esperienza professionale e alcune ore delle loro giornate lavorative nel programma per confrontarsi con i ragazzi valutando le loro idee per il lancio di una vera e propria impresa. I ragazzi hanno partecipato a un “Innovation Camp” elaborando una soluzione innovativa e sostenibile per problematiche quali: innovazione sociale sul territorio, valorizzazione dei beni culturali locali e tecnologia applicata alla didattica. Gli studenti sono stati divisi in gruppi e sono stati accompagnati in un percorso progettuale e creativo partendo dalla definizione di un bisogno per arrivare allo sviluppo di una soluzione innovativa con un prodotto o un servizio realizzabile. Dopo il lancio della sfida, le squadre hanno lavorano insieme per elaborare e presentare una soluzione di team.

Ad aggiudicarsi la sfida, la squadra imprenditoriale dell’Istituto Ettore Majorana di Rossano (Cosenza) con il progetto Shonworld composta da PAOLO OTRANTO - CAPPELLINO SALVATORE GIUSEPPE - GRILLO CLEDY PIO - CHIARELLO LUIGI - ARCURI GIUSEPPE PIETRO - OTRANTO PIETRO -  MAZZA MATTEO - SCERVINO FRANCESCO - VERSACI MARIA - PACE CRISTIAN - RIZZO PASQUALE - SICILIANO FRANCESCO - RUFFO MARTINA - OPREA DIEGO - ELIA JONATHAN - GRILLO LUIGI. COOCH PROF, CARBONE ROCCO ANTONIO, una piattaforma digitale in realtà virtuale. Il nostro Istituto vincitrice continuerà il percorso con “Impresa in azione” e potrà partecipare alla competizione regionale e, in caso di vittoria, alla finale nazionale di Impresa in azione BIZ Factory 2021 in programma a giugno. https://www.facebook.com/watch/?v=3845950705489259

Calendario eventi

Aprile 2021
D L M M G V S
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30